ANDREOTTI PIT STOP #2 (era successo già nel 2008)

ImmagineOggi, il replicante GiuliusX75Z-10 si è bloccato, 
come era capitato alla versione .9 nel 2008
 
La causa probabilmente un malfunzionamento dell’App “Polmonixum”
del sistema operativo installato,
una versione beta di Honeycomb non in commercio, disponibile soltanto per Nasa e retroguardia DC.

Trasportato al laboratorio, il replicante è stato sostituito con una versione aggiornata, 
GiuliusX75Z-11.

La democrazia può continuare. 

Annunci

Le 10 Meglio Domande a Mario Monti

(Liberamente ispirate a queste altre 10 serie domande, by Carlo Gubitosa)

1) Presidente Monti, il 2 gennaio scorso in un editoriale sul Corriere della Sera lei ha parlato dell'”illusionismo marxista” criticando “la priorità data alla rivendicazione ideale, su basi di istanze etiche, rispetto alla rivendicazione pragmatica”, plaudendo alle “due importanti riforme dovute a Mariastella Gelmini e a Sergio Marchionne” e affermando che “grazie alla loro determinazione, verrà un po’ ridotto l’handicap dell’Italia nel formare studenti, nel fare ricerca, nel fabbricare automobili”.
Crede quindi che oggi sia ancora necessario l’utilizzo della supercazzola per fare propaganda?

2) Sempre per le affermazioni di cui al punto 1, un operaio che dopo Pomigliano ha perso i suoi diritti dovrebbe valutare le sue come dichiarazioni politiche o tecniche, prima di linciarla?

3) Presidente Monti, a quanto risulta lei continua a ricoprire il ruolo di membro del “Research Advisory Council” del “Goldman Sachs Global Market Institute”. Proprio la Goldman Sachs, secondo i dati diffusi da Milano Finanza, avrebbe innescato “l’ondata di vendite di Btp italiani, poi seguita dagli hedge fund e dalle altre banche d’oltreoceano”.

Quindi cosa diamine è lei, una specie di Ghedini?

4) Presidente Monti, la Costituzione Italiana, al secondo comma dell’articolo 59, prevede che “il Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita cinque cittadini che hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario”.

Meriti economico-finanziari non sono menzionati: l’hanno fatta senatore a forza, oppure sa qualcosa di Caravaggio che non sappiamo?

5) Presidente Monti, il 26 settembre scorso davanti alle telecamere de “La7”, lei ha dichiarato che “stiamo assistendo, e non e’ un paradosso, al grande successo dell’euro, e la manifestazione piu’ concreta del grande successo dell’Euro e’ la Grecia”.

Non è azzardato chiamare “successo” la schiavitù?

6) Presidente Monti, lei e’ stato il primo presidente del Bruegel, un prestigioso “think tank” economico basato a Bruxelles, oltre ad essere membro della “Commissione Trilaterale” fondata dal magnate David Rockefeller.
Cosa risponde ai critici che in virtu’ della sua appartenenza a questi gruppi vedono in lei un “alfiere del neoliberismo”, temendo che anche in Italia la BCE e il Fondo Monetario Internazionale si appoggino a lei per introdurre politiche spinte di deregulation fatte di privatizzazioni dei servizi pubblici, smantellamento dello stato sociale, compressione dei diritti in nome della competitivita’, aumento delle disuguaglianze tra classi sociali, allargamento della forbice tra ricchi e poveri (l’ISTAT segnala gia’ un 10% di italiani sotto la soglia di poverta’ relativa), e altre iniziative redditizie per i mercati ma dalle conseguenze potenzialmente devastanti per i cittadini, che con il nome di “aggiustamenti strutturali” hanno gia’ danneggiato le economie di molti paesi dell’Africa e dell’America Latina?

Sì, è una domanda seria.

7) Presidente Monti, molti commentatori le riconoscono il merito di aver fatto applicare le regole europee della concorrenza perfino alla Microsoft, una delle piu’ grandi e ricche aziende del mondo.

Farà qualcosa anche contro le ingerenze di Mediaset, oppure doveva un favore a Steve Jobs?

8 ) Presidente Monti, lei e’ membro della “Commissione Permanente” del gruppo Bilderberg, un club privato riservato a personalita’ autorevoli, a cui le cronache attribuiscono il potere di condizionare le politiche degli stati sovrani con riunioni a porte chiuse e vietate ai giornalisti.

Se le chiedessi di dirci cosa fate,  sa che la scusa dei festini sessuali non regge?

9) Presidente Monti, le cronache la segnalano anche come “advisor” della Coca-Cola company, un marchio globale noto in tutto il mondo. In Italia, tuttavia, abbiamo nel viterbese aziende che producono ottimo chinotto dal…niente, ho finito il sarcasmo.

10) Presidente Monti, lei scopa?

Love Call Center

DRRRIIIIINN
-«Pronto?»
-«Buongiorno, verrebbe alla manifestazione dell’Amore sabato 20 Marzo?»
-«Se è uno scherzo le passo mio zio che è più divertente, frantuma i vetri bestemmiando a ultrasuoni.»
-«No signore non è uno scherzo! il governo del fare le propone degli incentivi per partecipare al più grande corteo galattico mai tenuto in piazza san Giovanni, si tratta di 100 Euro in contanti per scendere in piazza con la maglietta “Meno male che Silvio c’è”! Accetta?»
-«No.»
-«…dicevo, si tratta di 100 euro in contanti, accetta?»
-«No.»
-«Non le da fastidio essere spiato e intercettato?»
-«No.»
-«Non le da fastidio che la sinistra metta le mani nelle sue tasche?»
-«La mano della sinistra in tasca mi toccherebbe solo i soldi.»
-«Noi impianteremo 100 milioni di alberi!»
-«Se è per ficcarveli in culo, ne bastano 150mila.»
-«Sia sensibile, vogliamo vincere il cancro!»
-«Allora vi auguro di vincerne uno.»
-«…è il compleanno di Bertolaso.»
-«Condoglianze.»
-«La Polverini ha perso il padre a 2 anni.»
-«Freud ne avrebbe delle conferme.»
-«La Gelmini è incinta.»
-«Un altro bambino sfortunato.»
-«-Non possiamo convincerla in nessun modo?»
-«Hmmm…vediamo…la Meloni ingoia?»

Appendice
DRRRIIIIINN
-«Pronto?»
-«Pronto buongiorno, sono Emma Bonino, voterai per me? ….TI PREGO!!»

InterCentrAzioni

Negli uffici dell’UDC, Pierferdi Casini è al telefono…

– …ascolta papà…no no mi scusi mi scusi, volevo dire Cavaler Caltagirone, mi sono distratto…come le dicevo, è vero che io feci mesi fa una telefonata a Roberto Carlino “presidente dell’Immobildream spa l’azienda che non vende sogni ma solide realtà”..sì quello…l’ho chiamato per offrirgli un posto nelle liste nostre, ma non intendevo assolutamente fare concorrenza politica alla lista Polverini…era solo perchè devo rifare i mobili della stanza dei bambini e dell’ufficio di Azzurra…sì sì no scusi, Madonna Caltagirone…ecco, e quindi si trattava di normali regalìe, mai mi sarei azzardato a sottrarre voti…esatto…la ringrazio della clemenza cavaliere…ecco, ora però mi chiedevo, visto che la lista PDL sembra bloccat…ma NOOOO CEEERTO, io auspico assolutamente che venga sbloccata, ci mancherebbe…ai giornali ho detto che le regole vanno rispettate, ma ovviamente riferito a qualsiasi regola vogliate fare voi!…eh, sì…però mi chiedevo, casomai la lista rimanesse disgraziatamente bloccata, posso ricontattare il Cavalier Carlino per quel posto?
I mobili della stanza dei bambini sono veramente messi male, non fanno che morderli e raschiare gli sportelli con i coltellini svizzeri…sì, lo psicologo dice che è colpa della famiglia allargata…sì…sì….certo, del padre soprattutto, lo dico anche io…allora, posso richiamarlo?…un paio di giorni per vedere che succede alle liste? Va bene, la ringrazio Cavaliere, dio la bened*click*…
– Permesso? Ti ho portato il caffè, mio adorato!
– Binetti, per favore, è l’ultima volta che ne parliamo: apprezzo molto il suo servizio come segretaria, rispetto a Buttiglione lei non mi sbava nella tazzina e i giornali non sono unti, ma a parte il fatto che sul lavoro esigo che ci si dia del Lei, noi NON ABBIAMO una relazione, io sono un uomo sposato per ben due volte, la nostra è semplicemente una intesa politica, chiaro?
– Tutto quello che vuoi, mio adorato! Stare qui con te per me è la realizzazione di un sogno, la donna che è in me geme di contentezza!
– Non si sdrai sulla mia scrivania!! Potrebbe crollare che è di IKEA, e poi si copra!, quella sua specie di giarrettiera di ferro è ripugnante!
– Va bene, mio adorato, ne riparleremo durante i vespri di stasera. Ah, c’è una chiamata urgente dall’OpusDei!
– !!! E quando me lo dici?!? Su quale delle quattro linee?
– La Giovanni. Per pranzo ti porto i soliti tramezzini?
– Sì, faccia segnare sul conto di Cesa.
– A Cesa non fanno più credito.
– Allora Pezzotta.
– Benissimo.
– *click* Pronto? Eccellenza!! Sempre sia loda…sì, ho letto della cassaforte di don Evaldo. Sì una bella botta Eccellenza…come dice lei, proprio una solenne inculata Eccellenza…beh sì, nascondere i soldi di Anemone a casa di don Evaldo era una copertura ottima gliel’ho sempre detto…ma secondo me qualcuno ha fatto la spia…no, non pensavo a Balducci, quello finché gli rimediavamo accoppiamenti con ballerini palestrati era contento come una Pasqua…anzi, adesso che sta in carcere farà festa 3 volte al giorno…io se posso permettermi Eccellenza, controllerei quel Renzi…ho letto sui giornali che dice di fare l’attore, secondo me era un segnale verso Costanzo. quel tipo non mi ha mai convinto da quando me lo presentò Guido al Salaria Village. Ricorda Eccellenza c’era anche lei?…già…sì…ah ah ah…sì, con l’igienista dentale…ahahahah…lei è veramente una sagoma Eccellenza!
– Scusami mio Principe, c’è Gianfranco in attesa sulla Matteo.
– Non mi chiami così Binetti!!, e gli dica di attendere un secondo. Eccellenza, dunque, come devo muovermi?
Contatto Mieli per un editoriale sul Corriere..e voi gli fate il solito richiamino, ok, poi? …il corista nigeriano che rimediava gli escort a Balducci nelle liste in campania? Ma non è un pò tard…ah parla Lei con Clemente, va bene…e che faccio con quel giornalista di Repubblica che mi telefona ogni giorno per gli abusi della Chiesa in Irlanda?…ah avete fatto? Perfetto! grazie Eccellenza, tanti saluti a sua Eccellenza, schiavo vostro Eccellenza. *click*
– Fini la attende, mio Ercole.
– BINETTI SE NE VADA!!! Uff… *click* Ciao Gianfranco scusa…sì, lascia perdere guarda…’sta cosa di far tornare i cattolici al potere inizia a sembrarmi una stronzata. No per carità, i soldi non mancano, ho appena parlato con Eccellenza, ma stiamo in un momento critico e qua le cazzate escono a fiocchi!!
E’ inutile che mi metto a chiamare i giornali per dirgli la mia posizione su Bertolaso e poi salta fuori che i soldi di Anemone li tiene un prete! E quell’altro che paga il negro del coro gay del Vaticano, e sua Santità ce l’hai coi preti pedofili mentre Bagnasco incontra i trans. Mò sembra pure che la storpia francese che Wojtyla aveva miracolato è tornata storpia, ma io come i devo comportare?! Uff…non ce la faccio più…ho capito Frà, ma sò anni che diciamo che Berlusconi cade…e poi chi ha detto che se cade ci votano a noi? …no, figurati se votano PD, ma…sì, se crollano tutti i valori la gente si riappiglia alla tradizione…eh, ma pure noi dobbiamo ristabilire un pò di segnali corretti Frà, sennò qui saltiamo…io lo faccio volentieri un Asse con te, capirai se non lo facciamo noi DioPatriaFamiglia chi lo fa…però pure tu dovresti un attimo allinearti…rafforzare pure un pò con Eccellenza, è parecchio che mi chiede un incontro con te…lo so Gianfrà, ma guarda che è roba di poco, una ventina di minuti…sì ti capisco, pure a me piacciono le donne, ma passa in due giorni e vale la pena…boh, vabbè, fai come vuoi…no, è che scusami, sto pure incasinato per cavoli miei…c’ho tanti di quei cazzi a casa…anzi, senti, una cosa personale…mica c’hai qualcuno che ti fa lo sconto sui mobili?

Resurrezioni di Centro

Sto seguendo un corso per diventare ninja, quindi ho pochi minuti.

Berlusconi traballa ormai da troppo tempo, il suo sultanato probabilmente durerà ancora poco,
e dovrà tornare a fare la vita del semplice multimiliardario, magari con le aziende in Italia, i soldi in Russia e le chiappe ad Hammamet.
Quel giorno, il paese sarà chiamato al voto.

Avrei timore ad avere un governo PD.
Non tanto per Bersani poveretto, mi sta tutto sommato simpatico con quella parlata che me lo fa sembrare il figlio illegittimo di Don Camillo e la moglie di Peppone.
E’ più che altro per…per il PD.
A proposito del PD, una volta Dalì ha detto: «Ma è assurdo!»

Una piccola lampadina mi si è accesa stamattina laddove risiede l’intuito, cioè all’imbocco del colon:
se Berlusconi cade, ci ribecchiamo la DC.

Quando il nano cadrà e la tensostruttura che gli regge la faccia si squarcerà e finalmente vedremo il suo vero volto,
il paese sarà allo sbando, le famiglie cadranno nell’abisso della crisi, gli operai sgorgheranno nella rivolta, le vecchiette uccideranno i bulli nelle scuole.

A quel punto, il popolo avrà bisogno di certezze, di stabilità, di valori saldi a cui aggrapparsi,
e visto che l’unico politico che sbandierava la fica è appena caduto, resta la religione;
e lì, quella testina a forma di cottonfioc usato di Casini dirà: “Ehi, cattolici, diamoci un segno di pace!”

Già mi vedo la trinità Binetti-Rutelli-Buttiglione organizzare una festa a San Giovanni in Laterano, dove offrono agli elettori aranciata e pane azzimo, intonano ringraziamenti cantati prendendosi tutti per mano, e poi tutti in processione sotto al balcone di Ratzi, e lui, con quel solito abbigliamento che uno sciamano troverebbe ridicolo, benedirà il popolo italiano, perché sa di essere più prezioso per loro di quanto la Microsoft non lo sia per Steve Jobs.

E Terence Hill avrà un contratto miliardario per altre 20 serie di Don Matteo.

Quindi, se posso darvi un consiglio, andate a trovare il vostro parroco in questi giorni:
fra non molto se avrete bisogno di farvi annullare una multa dovrete andare da lui.