Tremonti e il Nuovo Ordine Mondiale 2

Ho trovato in rete questo video, sempre Tremonti sempre ad Annozero sempre economia mondiale.
Ma risale ad un anno fa. Dice le stesse cose. Identiche.

E vi dirò di più. Quando parla di “un mondo com’era prima, meno spinto e meno fanatizzato dal dogma del mercato” e di “un mondo all’incontrario in cui il superfluo costa più del necessario” mi ha ricordato molto Beppe Grillo di qualche tempo fa.

I paradossi che utilizzano per descrivere la realtà sono gli stessi.
Tremonti sappiamo perché li usa. Sappiamo dove vuole arrivare.
E Grillo?
Dove vuole arrivare lui non lo so.
Ma questi due video, dal sito dell’editore di Grillo Casaleggio Associati,
mi hanno fatto venire subito voglia di farmi un avatar su SecondLife.
E iscrivermi al Bilderberg.

Rivoluzione dei media

Gaia, il futuro della politica

Annunci

Tremonti e il Nuovo Ordine Mondiale

Stasera Tremonti ad Annozero ha palesato quello che si subodora da giorni e quello che i complottisti internazionali dicono da parecchio tempo: la nascita di un Nuovo Ordine Mondiale.
E’ potuto andare in diretta sulla Rai a lanciare il termine “governo mondiale”.
(E se invece di fare video sulla massoneria cretini con musica techno su youtube, vi spiegassero come una cosa del genere accade, non vi sentireste come se si parlasse di fantascienza).

Ormai sono così tranquilli che persino il TG1 ne ha parlato il 15 febbraio scorso (video)

Buttano il sasso, per vedere di nascosto l’effetto che fa.

giuliotremontiGente,
vi siete mai chiesti perché Tremonti è l’unico politico che in tv non urla?
Perché lui ha già pronta una villa con piscina su un’altra galassia, per quando sarà il momento.

Tremonti E’ quello che Ratzinger vorrebbe essere.
Berlusconi al confronto è MeoPatacca.

Vi è piaciuto 1984 di Orwell?
Allora leggete questo, e quando sarete a bocca aperta, pensate che è soltanto wikipedia in italiano.

PS leggi anche la seconda puntata del discorso.

LA LOGGIA P3(Palinsesto3)

simbologia massonica

simbologia massonica


Licio Gelli conduce un programma in Tv. E allora?

Non vorrei essere banale,
ma non bisognava certo aspettare lui per avere la P2 in televisione.

“No perchè in una normale democrazia bau bau bau”
Che siamo una democrazia noi?
Andate a protestare da Zapatero!

Gelli è un vecchio di 90 anni.
E’ imprenditore.
E’ massone.
E’ stato ufficiale fascista ma faceva il doppio gioco coi partigiani.
E’ coinvolto diretto o indiretto nei peggiori scandali della storia italiana del dopoguerra.
Si è fatto pure 12 anni di domiciliari;
Ha tutte le credenziali per contribuire alla cultura di questo paese, no?

Gli manca solo la tv per completare il curriculum, e ringraziate che non si candida alle politiche.

I suoi ospiti sono Andreotti e Dell’Utri?
Parlano ovunque parlino pure lì, non è questo il nostro problema.
Il nostro problema, lo ricordo per coloro che hanno finito da poco l’asilo,
è che fanno le leggi.

Tra l’altro stiamo parlando di OdeonTv, una televisione che fa opinione pubblica quanto la mia portinaia quando è già ubriaca, intorno alle 8 di mattina.
Bisogna essere davvero dei furfanti per sospettare che sia una trovata per far salire l’auditel!

E se pensate che centinaia di siti e blog in rete hanno contribuito a pubblicizzarla senza farsi dare neanche 20centesimi,
capirete che Internet è il futuro!
Dei pubblicitari!

Lasciateli dire quello che vogliono, in base all’art.21 della costituzione;
se venite a sapere di qualcuno che ha visto la trasmissione, procurategli un foglio(lo ripeto: un-foglio!) con alcuni dati su Gelli e P2, e parlatene;
potreste riscoprire il piacere di socializzare senza pagare il canone dell’ADSL.

Oppure guardate attentamente la trasmissione, segnatevi i nomi delle aziende che passano gli sponsor durante il programma, riunitevi in blocco e boicottatele.
Se pensate che boicottare sia troppo da centro sociale,
continuate a riportare gli articoli di Travaglio sui vostri blog personali convinti che questo vi valga una medaglia al valor civile.

Io non capisco perchè la gente protesta. E con la Gelmini siamo in due.

Siete arrabbiati perché una persona che ha dedicato la sua vita ad attentare la democrazia abbia libertà di parola in tv?
Adesso?

Suvvia, non siate ridicoli.

(nella foto in alto, simbologia massonica)