Ritorno al passato

Il giorno del rientro a Roma, dopo quasi un mese che non lo facevo ho comprato un quotidiano.
Appena ho letto “Giovane accoltellato da fascisti” mi sono ritrovato a casa.
Ora aspetto di sapere che gli aggressori hanno il tatuaggio degli Inti-Illimani dietro la schiena.

Annunci

DIRITTO DI FILA AL CASELLO

Sono stato in Sicilia questa estate.
Appena sbarcato, ho provato l’impulso irresistibile di stare zitto.

La radice delle mie considerazioni estive si può riassumere così:
Qualche secolo fa i lavoratori vivevano in miseria spaccandosi la schiena tutto il giorno, tutti i giorni, 52 settimane all’anno.
Oggi i lavoratori vivono in miseria lavorando tutto il giorno tutti i giorni, con una pausa estiva.

Con secoli di lotte e rivoluzioni popolari abbiamo conquistato il sacrosanto diritto
di far finta di essere ricchi per un paio di settimane.

Bentornati!